Vino rosso, qual'è il calice giusto da usare?

A Verona si è appena conclusa la 48° edizione del celebre Vinitaly.

Quest’anno l’Alto Adige era presente con 77 produttori, tra cui si è distinto il Podere Provinciale Cantina Laimburg che ha ricevuto importanti riconoscimenti. In particolare, tra i vini rossi il loro Cuvée Col De Réy 2009 ha ricevuto la medaglia d’argento nella categoria vini rossi tranquilli DOCG.

In questo articolo la Schönhuber Franchi intende celebrare il mondo dei vini rossi dedicando un approfondimento ai bicchieri più adatti per degustarli al meglio.

 

Scegliere un calice corretto è fondamentale per esaltare il bouquet di aromi e profumi. Le diverse forme dei calici permettono, infatti, la giusta ossigenazione del vino, aiutandolo a sprigionare tutte le fragranze che ha maturato nel corso del tempo.

SCHEDA VINO

 

nomeCuvée Col De Réy 2009

peculiaritàvino fruttato dalla struttura complessa e corposa

colorerosso rubino con riflessi granati

cuvéeunisce il vitigno autoctono Lagrein e due internazionali, il Petit Verdot e il Tannat

affinamento20 mesi in botti di rovere

 

Cuvée Col De Réy 2009

IL CONSIGLIO DI Schönhuber Franchi

 

La Riedel è una tra le principali aziende produttrici di bicchieri al mondo. La sua esperienza maturata in oltre 250 di storia le ha permesso di sviluppare calici che esaltano al meglio le caratteristiche del vino.

Per orientarsi nel mondo del calice corretto da usare, la Riedel ha sviluppato una app che vi segnaliamo.

Uno strumento molto utile per sapere sempre quale calice associare al vino che state per bere.

 


calice

RENANO

Vini rossi giovani

 

Nei vini rossi giovani i tannini non sono ancora maturi. L’apertura ridotta del calice renano serve per evitare che la sensazione astringente del tannino poco maturo venga trasferita alla gengiva. 

Permette inoltre di conservare i profumi più a lungo valorizzando meglio il bouquet.

Un calice ideale per un bicchiere di schiava grigia o un Kalterersee.

 

calice

BALLON PICCOLO

Vini rossi di corpo medio

 

Nei vini rossi che iniziano ad avere la loro struttura, questo calice favorisce la giusta concentrazione dei profumi, valorizzando i tannini più strutturati e maturi. Ideale per degustare un St. Magdalener.

calice

BORGOGNA

Vini rossi strutturati con invecchiamento medio

 

La pancia molto larga di questo calice aiuta la buona ossigenazione dei vini rossi già mediamente invecchiati. Continuando a decantare nel bicchiere il vino riesce a sprigionare al meglio i suoi aromi. A differenza del calice renano, in questo caso l’apertura larga facilita la bevuta, favorendo la diffusione nel palato di tutti sapori e dei tannini maturi.

Un calice ideale per un bel Pinot Nero.

calice

GRAND BALLON

Vini rossi molto strutturati, con grande invecchiamento

 

Un calice adatto per i grandi vini rossi. Per il grand ballon valgono gli stessi principi del Borgogna. Le forme più pronunciate accentuano ancora di più l’ossigenazione e la fluidità di bevuta, che permette di degustare al meglio tutte le proprietà organolettiche del vino. 

Un calice adatto per le grandi riserve delle cantine, come può esserlo il Lagrein.

 


Via Dr. Streiter-Gasse 4

tel 0471 972640

lunedì Montag - venerdì Freitag

sabato Samstag

 

39100 Bolzano/Bozen

fax 0471 050441

9:00 13:00 - 14:30 19:00

9:00 13:00 - 14:30 18:00

 

 

rimani aggiornato 

bleib auf dem Laufenden